"L'Arte dei muretti a secco" Patrimonio dell'umanità, ispira Geopietra.

/ / / /
"L'Arte dei muretti a secco" Patrimonio dell'umanità, ispira Geopietra.

8 paesi europei hanno presentato insieme la candidatura, oltre all'Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera e nel 2018 l’UNESCO ha inserito "L’Arte dei muretti a secco" nella lista degli elementi immateriali dichiarati Patrimonio dell'umanità.

Riconoscendo sia l'importanza dei muri a secco nella conservazione dell'ambiente e del paesaggio, sia l'arte con cui sono costruiti, una tecnica "vivente", che risale alla preistoria, indicativa di un rapporto armonico tra uomo e mondo naturale. Una tradizione che in Italia unisce, da nord a sud, la Valtellina e la Costiera amalfitana, Pantelleria con le Cinque terre e in Puglia il Salento e la Valle d'Itria. Il paesaggio e l’architettura spontanea sono da sempre fonte di ispirazione per geopietra, che trova la sua evoluzione in murogeopietra plus. Un nuovo stile di posa che nella semplificazione rivela la sua bellezza e praticità d’uso.

I muri a secco, che da sempre ci emozionano, narrano storie di fatica e di arte pura, di genialità e bellezza, di generazioni che hanno costruito e abitato opere d’architettura sorprendenti. Tali strutture si sostenevano e resistevano alle intemperie senza l’ausilio della malta, tramite la mirabile sovrapposizione delle pietre e dei sassi, raccolti bonificando i terreni. Anche la posa a secco di pietre squadrate o irregolari, sbozzate dalla mano dell’uomo, ha dato vita, nei secoli, a realizzazioni di grande vigore; in essi la ricerca dell’incastro perfetto, lo sfasamento dei giunti verticali e il disegno ritmato dei corsi richiedono particolare cura e attenzione. Da qui è partito il nostro viaggio...

L'arte della posa a secco gioca un ruolo importante nell'architettura di oggi, sia nella fedele ricostruzione, che nell'interpretazione moderna dei temi della tradizione.

L’osservazione del paesaggio naturale e con esso dell’architettura rurale e spontanea, ha ispirato gli speciali inserti GeoFit, SMALL / BIG / SASSO. Con semplicità, le forme e le tonalità di GeoFit arricchiscono il manufatto in pietra a secco murogeopietra plus. Nella posa a secco di murogeopietra plus, il linguaggio della pietra, indipendentemente dal fatto che appartenga ad un profilo Scagliato, Squadrato, Opera Incerta o Spontaneo, rivelerà un carattere forte ed intenso, sottolineato dai vibranti colori della terra e del tempo. I componenti GeoFit sono il dettaglio che meglio descrive la fedeltà di murogeopietra all’opera in pietra a secco tradizionale.

 

Geofit riproduce le scaglie sottili usate per colmare gli interstizi tra le pietre, nei muretti a secco, i sassi e le piccole pietre, raccolti in prossimità del luogo di costruzione, che servivano a dare stabilità ai conci più grossi, nei muri delle case tradizionali. Dettagli in grado di connotare la tessitura del muro in modo univoco e identitario, a secondo delle risorse del territorio. Grazie all’integrazione di GeoFit in forme, colori e percentuali diverse, murogeopietra plus si arricchisce di particolari e piccoli dettagli che fanno la differenza, creando armonia. Inoltre, l’orizzontalità dei corsi, l’uniformità della tessitura e la visiva stabilità dei conci risultano di più semplice realizzazione.