Le murature tradizionali si esprimono e si diversificano, da zona a zona, attraverso la composizione di due semplici materiali, pietra e malta, aggregati con tecnica e passione.

La posa di pietra ricostruita “legata” con malta di calce è ben rappresentata nella tradizione muraria europea.

Spesso, chi osserva la muratura in pietra, pone attenzione solo alla sagoma e al colore della pietra, considerando la stuccatura un semplice complemento, non rendendosi conto che ciò che ci affascina è l’insieme della composizione, in cui hanno grande rilievo anche grana e cromia della malta e le innumerevoli possibilità di lavorazione della fuga.

Riscoprire quindi il fascino della malta, la stuccatura, o in certi casi la sua mancanza, crea un impatto sorprendente sull’aspetto dell’opera in pietra e ne influenza l’aspetto finale.

Perché un buon progetto si trasformi in un’ottima installazione è quindi essenziale saper osservare l’esistente, conoscere le possibilità che la pietra ricostruita può offrire e seguire scrupolosamente le indicazioni di posa.

La malta fugante biocomponente geobi

Grana e cromia in un solo prodotto

GeoBi è l’innovativa malta alleggerita bicomponente (secco/umido) perfetta per la finitura di pietra ricostruita e mattoni da rivestimento Geopietra® completamente naturale è adatta per interni ed esterni.

Due diverse grane e sei cromie, selezionate da terre e malte tipiche del territorio europeo, si accordano a tonalità e modelli della pietra ricostruita e donano alle nostre malte le vibrazioni cromatiche del costruito locale.

Con l’avvento delle nuove e svariate esigenze costruttive, anche di Passivhaus, la stuccatura realizzata con impasti a base sabbia-cemento si è rivelata insufficiente. Le differenti caratteristiche di peso, traspirazione e dilatazioni termiche tra malta e pietra creano problemi tecnici come la comparsa di ponti termici, eccesso di peso, fessurazioni, ecc.

Grazie a GeoBi le proprietà fisiche della malta risultano simili a quelle della pietra naturale ricostruita Geopietra®, così da rendere uniformi le caratteristiche tecniche della muratura finita.

La parete risulta infatti più leggera, traspirante e con una stratigrafia omogenea.

GeoBi per le sue qualità tecniche risulta fondamentale in tutti i sistemi di posa su isolamento termico esterno.

Colore
Malta colorata premiscelata in povere | 6 colori

GRANA
INERTE VULCANICO UMIDO | 2 GRANULOMETRIE

La naturalità della finitura a malta

Infinite proposte di lavorazione

Analizzando le murature della tradizione, la grande varietà di sabbie e malte tipiche, abbiamo creato la malta naturale bicomponente GeoBi per la pietra ricostruita.

La definizione del colore e della lavorazione della malta nei giunti necessita della stessa cura con cui si scelgono modello di pietra, tonalità e tipo di posa.

La malta di finitura GeoBi contribuisce al fascino “vissuto” del rivestimento murogeopietra® in molti modi diversi, attraverso il suo colore naturale, la quantità nel riempimento della fuga, la granulometria del composto e la tecnica di elaborazione del giunto.

Grazie alla sua versatilità soddisfa le esigenze estetiche più diverse, dal fascino rustico alle texture levigate, permette lavorazioni per lungo tempo dimenticate, fughe dall’aspetto liscio e regolare, scavate, schiacciate o finiture a grana grossa, con stecchetto di legno, rustiche, tagliate, over, a cazzuola.

La malta fugante GeoBi propone un importante contributo operativo alla messa in opera di murature belle e funzionali.

FINITURA CON FUGA NORMALE

La passione per i dettagli e le naturali imperfezioni delle vecchie murature dovute al lavoro delle stagioni, ci conduce a scoprire ciò che distingue un bel muro in pietra da un’autentica emozione. Il riempimento normale della fuga evidenzia il profilo delle pietre, la malta, inserita in profondità con sac à poche, può essere successivamente lisciata, svuotata o incisa.

FINITURA CON FUGA PIENA

La tecnica di stuccatura con malta GeoBi gioca un ruolo da protagonista nella finitura della pietra naturale ricostruita Geopietra®.
La finitura piena recupera il fascino delle vecchie murature. Il riempimento a filo pietra risulta semplificato grazie alla praticità d’uso del prodotto malta GeoBi con granulometria grossa.
Le tradizionali lavorazioni dello stucco sono riproposte in chiave contemporanea per finiture e realizzazioni sorprendenti.

FINITURA CON FUGA OVER

La definizione di colore e tecnica di lavorazione della malta necessita della stessa cura con cui si scelgono le caratteristiche della pietra ricostruita. Con il riempimento over della fuga colmiamo gli interstizi coprendo parzialmente anche il bordo delle pietre.
La finitura over conferisce continuità e grande compattezza alla parete, una stuccatura magistrale sa trasforme un luogo piacevole in uno spazio perfetto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

AREA TECNICA
GEOBI E L’ARTE
DELLA STUCCATURA A MALTA

Il video tutorial presenta le diverse tecniche di stilatura dei giunti.

AREA TECNICA
POSA E FINITURA DEL
MATTONE TERRAKOTTA

Le regole base della posa del mattone da rivestimento.