«Così come una foresta è fatta di tanti singoli alberi, così un grande cambiamento può essere realizzato da tanti piccoli gesti».

Così scrive Federico Garcea, fondatore e CEO di Treedom, celebre startup italiana che Geopietra® ha scelto come partner per lanciare il nostro nuovo progetto “Rebuild the human-nature bond” nato per ringraziare chi desidera partecipare alla ricostruzione del rapporto tra l’uomo e la natura.

Geopietra® ha da sempre ricercato l’equilibrio tra uomo e ambiente grazie a un prodotto autentico, adatto ai diversi paesaggi naturali, in grado di richiamare le sensazioni dell’antica pietra originale. Geopietra®, per la sua natura di ricostruita, limita l’escavazione della pietra a tutela del territorio, mentre completa la sua proposta studiando sistemi per il risparmio energetico e il benessere abitativo, certificandoli con severi test di sicurezza e durabilità. Allo stesso modo, Treedom coltiva nelle proprie foreste solamente piante autoctone, ricreando e mantenendo la biodiversità originaria dei terreni ed evitando l’introduzione di specie nuove. Le due realtà condividono quindi una missione comune: ricreare ciò che la natura offre da milioni di anni, nel rispetto per l’ambiente.

REBUILD THE HUMAN-NATURE BOND

Per Geopietra® la salvaguardia del paesaggio, delle tradizioni e l’attenzione al benessere delle persone non sono dunque una novità, ma delle azioni concrete volte a ricostruire il rapporto tra uomo e natura, messe in atto costantemente nel corso degli ultimi venticinque anni. Con il supporto di Treedom, Geopietra® ha voluto creare una foresta di specie autoctone, situata in Africa e in Sud America, che rifiuta l’implementazione di coltivazioni intensive e l’introduzione di piantagioni estranee a quel territorio. Ogni pianta della foresta Geopietra® viene donata ai nostri professionisti che guardano al futuro con spirito innovativo e sostenibile.

 

I nuovi custodi virtuali delle piante possono visitare in ogni momento un personale diario online, costantemente aggiornato, dove rimanere informati sul progetto in totale trasparenza. Sul diario è possibile trovare tutte le novità su Treedom e sulla propria pianta, nonché dare un nome al proprio albero, scoprire il suo reale nome scientifico e conoscere gli usi locali legati alla sua specie. Una mappa virtuale consente al custode di sapere le coordinate spaziali dell’albero, sia che si trovi ancora nel vivaio, sia dopo la piantumazione nel terreno definitivo. Infine, è possibile monitorare il quantitativo di anidride carbonica che la pianta ha assorbito da quando è nata.

Per la foresta sono state selezionate quattro specie arboree native di quei luoghi dal forte valore simbolico: il Banano, associato alla fantasia, l’Avocado, stimolo alla creatività, la pianta di Caffè, fonte di energia e infine la Markhamia, simbolo di valore.

Questi significati ben rappresentano la filosofia di Geopietra® e possono contribuire a ricostruire l’antico legale con la natura, proiettandoci in un futuro migliore.

L' Avocado
IL CAFFÈ
LA MARKHAMIA
IL BANANO
L'Avocado

L’Avocado, pianta sempreverde, ad alto fusto e con lunghe radici, è famosa per i suoi frutti. È considerata il simbolo della creatività: questa caratteristica permette all’uomo di riconoscere e intuire nuove connessioni tra pensieri e oggetti, portando innovazioni e cambiamenti nel mondo.

IL CAFFÈ

La pianta del caffè, dal portamento arbustivo e con fusto esile, è una grande fonte di energia grazie alle proprietà dei suoi semi. L’energia è il motore dell’uomo, necessaria per compiere tutte le sue attività nel mondo: dalle più intellettuali e astratte, fino alle più pratiche e concrete.

LA MARKHAMIA

La Markhamia, riconoscibile dalle foglie allungate e dai fiori caratteristici, è una pianta dal tronco vigoroso, associata al valore. Valoroso è l’uomo che, con le sue grandi doti intellettuali e morali, sfrutta al meglio le sue capacità e si impegna a migliorare il mondo.

IL BANANO

Il banano, pianta tropicale dalle grandi foglie lisce, è associato alla fantasia. La fantasia è la facoltà umana di inventare, una visione fondamentale per superare i confini del conosciuto, slegandosi dagli schemi preesistenti. La risorsa più preziosa per sognare un mondo differente.

PER UN FUTURO PIÙ VERDE

Gli “Obiettivi di Sviluppo Sostenibile” fanno parte dell’Agenda 2030 adottata nel 2015 da tutti gli Stati membri delle Nazioni Unite. Si tratta di una partnership globale votata a ridurre le disuguaglianze e stimolare la crescita economica, collaborando per preservare l’ambiente del nostro pianeta. Con le attività di piantumazione di alberi in zone in via di sviluppo, Geopietra®, tramite Treedom®, contribuisce al raggiungimento di questi ambiziosi obiettivi.
Una volta inserite in sistemi agroforestali già esistenti, le piante di Treedom® affiancano colture annuali (come per esempio mais, fagioli, oppure grano) alla base del sostentamento di intere famiglie. Questa integrazione tra specie non stravolge le coltivazioni, ma offre ai contadini e ai loro cari l’opportunità di diversificare il reddito, creando un ecosistema in cui le diverse coltivazioni possano darsi vicendevole sostegno.
In seguito, il processo di cura e manutenzione degli alberi dura negli anni e non si esaurisce con la semplice piantumazione. È un investimento sul futuro che richiede tempo e fiducia, dato che i tempi di produzione di un sistema agroforestale sono molto più lunghi di quelli che i contadini locali potrebbero affrontare da soli. Per questo motivo Treedom si impegna anche a sostenere le comunità del luogo durante gli anni in cui il sistema non è ancora produttivo, fornendo le piantine e finanziando la formazione necessaria per imparare a prendersene cura.

Sul lungo periodo, questo significa:

  • Incentivare l’autosufficienza locale
  • Offrire ai coltivatori delle alternative per la loro dieta
  • Moltiplicare i momenti di raccolta, quindi le opportunità di reddito
  • Lasciare la proprietà degli alberi ai contadini che se ne prendono cura
  • Fornire loro rami, foglie e fronde utilizzabili come legna, foraggio o materiale da costruzione
  • Trasferire competenze e professionalità alle popolazioni locali, che potranno a loro volta trasferirle ad altri
  • Finanziare la produzione delle piantine e tutta la fase di formazione, distribuzione e mappatura degli alberi
  • Garantire alle comunità alcune specie rilevanti in ambito medicinale, soprattutto per chi non dispone ancora di un facile accesso alle moderne infrastrutture mediche

L’IMPATTO AMBIENTALE

Gli alberi, si sa, sono alleati preziosi nella lotta al cambiamento climatico, producendo ossigeno e assorbendo CO2. Così facendo migliorano la qualità dell’aria e contribuiscono ad abbassare le temperature, riducendo l’anidride carbonica dell’atmosfera. Treedom, inoltre, ha scelto di coltivare solamente piante autoctone, native delle zone in cui vengono inserite, per ricostituire gli ecosistemi originari e non intaccarli ulteriormente. Ancora, grazie alla capacità di contrastare l’erosione e la desertificazione del suolo, le nuove piante incentivano la fertilità del terreno, preservandone la biodiversità. Nel caso di Treedom, che ha scelto di bandire prodotti chimici, sintetici e pesticidi, gli alberi permettono al terreno di tornare ricco di sostanze nutritive e abitato da insetti, in grado di difendere le piante stesse dai parassiti. Oltre a questi, gli alberi hanno molti altri modi di rendersi

indispensabili: offrono rifugio, ombra e nutrimento a diverse specie vegetali e animali selvatici, difendendo anche il bestiame da allevamento; proteggono le colture dalle intemperie ma anche da eventi climatici estremi, ormai sempre più frequenti; creano un sottobosco capace di intercettare l’acqua delle piogge e dare al terreno il tempo di assorbirle gradualmente.

Questa pluralità di benefici ci ricordano i tanti vantaggi dell’utilizzo della nostra pietra naturale orgogliosamente ricostruita, rispetto alla pietra da escavazione a basso spessore. SCOPRI

Geopietra®, con le sue pietre che compongono muri lavorati dal tempo, unisce tradizione e innovazione per una progettazione architettonica sostenibile ed emozionante.

Possiamo aiutarti? Chiama lo 0365.331411 oppure  compila il form