La Chiaracia Resort & Spa, dove passato e futuro si incontrano.

/ / / /
La Chiaracia Resort & Spa, dove passato e futuro si incontrano.

Sulle colline di Castel Giorgio (Orvieto), nel cuore dell’Umbria verde e rigogliosa, ai confini tra Lazio e Toscana, si svela il nuovo Borgo La Chiaracia Resort & Spa: il primo vero smart resort d’Italia, un gioiello a cinque stelle in equilibrio fra tradizione e modernità.

É il ciliegio secolare che svetta sul borgo a dare il nome al Resort; la chiaracia infatti è nel dialetto umbro la ciliegia. Un luogo dove l’avanguardia hi-tech si fonde con la cultura ancestrale grazie al sogno realizzato dei proprietari Eugenio Vinciguerra e Anna Ramazzotti, soci da trent’anni della tecnologica Vrm Italia. Una destinazione speciale dove un passato ricco di storia ed il comfort di moderne tecnologie s’incontrano per creare un’esperienza unica.

Il disegno architettonico del Borgo incarna, in una visione contemporanea, l’essenza della tradizione. Le forme e il fascino degli antichi casali umbri si fondono con lo spirito del luogo, accogliendo in un abbraccio gli ospiti fin dal loro arrivo.

La progettazione integrale e la direzione dei lavori del complesso alberghiero è affidata allo studio Pazzaglia e Associati di Roma con una lunga esperienza maturata nella realizzazione di interventi di ristrutturazione, adeguamento strutturale e funzionale di edifici in centro storico, progetti di nuovi edifici, complessi residenziali e alberghieri, architetture d’interni e arredamenti.

L’architetto Pazzaglia valorizza la struttura utilizzando materiali innovativi con grande consapevolezza del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale. Immersi in 14 ettari di verde i diversi corpi del Resort si snodano sinuosi nella campagna. L’architetto sceglie murogeopietra per il rivestimento dei casali; il modello Botticino Grigio Terra, in una sapiente alternanza con gli intonaci chiari, crea un gioco di volumi pieni e vuoti, ombre e luci, linee rette e archi di grande equilibrio e naturalezza. La posa ad opus incertum della pietra Botticino e la finitura piena dei giunti con malta grigia sottolineano i vari elementi architettonici delle facciate, le belle cornici delle finestre, gli archi, la scala esterna tipica degli antichi fabbricati rurali, ed evocano un’atmosfera comoda e rilassata.

Il Borgo, disegnato sul naturale andamento del terreno, offre 26 camere (3 suite) distribuite in tre differenti strutture, collegate da un percorso interno all’area meeting di ultima generazione, all’oasi di serenità della SPA Livinna passando alla piscina esterna, all’Etrusco bar fino al ristorante RADICI. La Chiaracia mette a disposizione della propria clientela tecnologie, spesso impercettibili e mai invasive. Importantissimi accorgimenti che stanno segnando inevitabilmente quella che oggi fa parte della cosiddetta rivoluzione 4.0 e che si sta sempre più diffondendo nei diversi settori della società. Interpretando al meglio l’ospitalità di lusso e l’innovazione tecnologica il Borgo La Chiaracia Resort & Spa: oggi è il vero polo d’eccellenza per la cucina gourmet, il benessere, business, ... e molto altro ancora!!

In questo articolo: murogeopietra modello BOTTICINO.

Arch. Luca Pazzaglia

Lo studio Pazzaglia Associati è attivo nel campo dell’architettura, del design e dell’arredamento, seguendo l’intero processo produttivo dalla ideazione alla realizzazione. Lo studio si avvale dell’apporto di esperti con specifiche competenze tecniche, assicurandone il coordinamento per garantire un approccio integrato alle necessità del progetto sia nella fase ideativa che in quella realizzativa. L’esperienza progettuale e tecnica, l’affidabilità, l’efficienza hanno determinato negli anni solidi rapporti con diversi enti pubblici e clienti privati.

Architetto Luca Pazzaglia
Dopo la laurea in Architettura all’Università La Sapienza di Roma, nel 2013 si trasferisce a Berlino dove collabora per un anno con Tammo Prinz Architects per la preparazione di concorsi internazionali. Nel 2015 entra nel team di Lifschutz Davidson Sandilands a Londra dove lavora a progetti di residenze, negozi, alberghi e masterplanning. I successivi due anni, sempre a Londra, collabora con FDArchitecture occupandosi di una serie di progetti in fase esecutiva e di cantiere, tra cui il fitness club Third Space Islington e interni di spazi di retail di Selfridges. Collabora anche come freelancer con lo studio Faye Toogood su concept di architettura prefabbricata e per gli interni del Flagship Store di Mulberry. Nel 2018 inizia la collaborazione con Park Associati.

Pazzaglia Associati - Rome, Italy
www.pazzagliaassociati.com