Rifugio del vino, Cantina Les Crêtes.

////
Rifugio del vino, Cantina Les Crêtes.

Li chiamano vini eroici. Ed eroici lo sono davvero perchè si producono in zone impervie e a climi sfavorevoli, come quelli sui pendii delle montagne.

In Valle D’Aosta, ai piedi del castello di Aymavilles, troviamo questi vini prodotti dalla cantina Les Crêtes, azienda a conduzione familiare che porta avanti una tradizione vinicola centenaria, risalente addirittura al 1800.

Il nuovo “Rifugio del Vino” progettato dall’architetto Domenico Mazza è un rifugio alpino moderno, costruito a fianco della storica  cantina.

Il progetto rappresenta l’unione del vino, della cultura della montagna, dell’architettura ed ha ricevuto una menzione speciale nel concorso internazionale “Le cattedrali del Vino” evento collaterale della biennale di Venezia per la guida Il Gambero Rosso.

La filosofia dell’azienda Les Crêtes continua a seguire i valori delle generazioni passate valorizzando il “terroir” con fedeltà e rispetto delle tradizioni. Lo sguardo, però, è sempre rivolto a quel futuro di innovazione che permette di esprimere appieno le potenzialità di un territorio vitivinicolo di montagna come quello valdostano: unico e irripetibile. Una filosofia che si rispecchia in murogeopietra, come scrive l’architettetto Domenico Mazza...

murogeopietra con i suoi indiscutibili vantaggi di sostenibilità caratterizza in maniera importante il progetto. geopietra senza rinunciare alla sua identità di pietra e al legame con il territorio, contribuisce alla vocazione di minimo impatto e rispetto ambientale della realizzazione, caratterizzando anche così la sede di un’azienda che ha sposato queste priorità.

Il linguaggio contemporaneo dell’edificio, si avvale di materiali tradizionali dell’architettura montana per evidenziare la filosofia dell’azienda Les Crêtes, in costante equilibrio tra sperimentazione e tradizione.

Così murogeopietra, con la sua composizione personalizata che riproduce le murature tipiche della zona, insieme al legno lamellare della struttura ed alla lamiera di zinco della copertura è stato scelto per caratterizzare i volumi dell’edificio che sorprende per il suo risultato elegante e movimentato.

Il profilo complesso della costruzione – che da lontano ricorda quello di un massiccio montuoso – nasce dalla compenetrazione di diversi volumi semplici tra loro inclinati. Sotto questa grande corte coperta trovano spazio i diversi ambienti della produzione, della vendita e anche del loisir tenuti insieme da un’interessante percorso di visita.

Quando cala la sera, il sapiente uso di trasparenze e illuminazione non fa che accrescere il carattere decostruttivista, quasi espressionista, di quest’opera. Sotto questa grande corte coperta trovano spazio i diversi ambienti della produzione, della vendita e anche del loisir tenuti insieme da un’interessante percorso di visita.

Un luogo insomma in cui ricercare l’autenticità di un territorio. Il paesaggio armonioso delle montagne valdostane, il clima e la cordialità delle persone.

 

Potrebbe interessarti anche:

http://www.lescretes.it/azienda/il-rifugio-del-vino/

http://icondesign.it/places/cantina-les-cretes/

https://www.vinitalyclub.com/it/esplora/blog/10-cantine-piu-delle-ditalia
 

Arch. Domenico Mazza

Domenico Mazza nasce ad Aosta il 12 dicembre del 1971. Cresce e vive a Courmayeur, “respirando” la montagna e interessandosi sin da giovanissimo al paesaggio e alle costruzioni. Dopo aver conseguito la laurea presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, esercita la professione come architetto libero professionista, creando il proprio studio ai piedi del Monte Bianco.

Questa felice scelta professionale lo porta alla collaborazione con diversi studi di architettura per la realizzazione di progetti di notevole importanza come residenze negli Emirati Arabi, alberghi e ville di montagna in Italia e all’estero (Francia, New Mexico), investendo principalmente le sue energie nella reinterpretazione moderna dell’architettura tradizionale montana. Il suo studio “Work in Progress” si occupa oggi di piccole e grandi progettazioni soprattutto a servizio di committenti privati che vogliono per la loro abitazione una creazione personale ed originale.